MasterRoc MS 612 - Silica fume compattata ed attivata in confezioni idromacerabili.

Come funziona la silica fume MasterRoc MS 612?

MasterRoc MS 612 è una silica fume compattata, in confezioni idromacerabili, appositamente formulata per produrre, in combinazione con i superfluidificanti MasterRheobuild e MasterGlenium, calcestruzzi ad elevatissime prestazioni di resistenze meccaniche, di impermeabilità e di durabilità.

MasterRoc MS 612 agisce sulla qualità del calcestruzzo indurito principalmente in due modi:

  • riempiendo le porosità capillari tra le particelle di cemento, grazie alla sua elevatissima finezza;
  • incrementando la formazione di silicato di calcio idrato (CSH), attraverso la sua attività pozzolanica di reazione con l'idrossido di calcio prodotto dall'idratazione del cemento.

Cosa rende MasterRoc MS 612 una soluzione unica?

I vantaggi derivanti dall'impiego della silica fume compattata MasterRoc MS 612 sono legati all'impiego congiunto degli additivi superfluidificanti MasterRheobuild e MasterGlenium.

A causa dell'estrema finezza della silica fume, le cui particelle sono circa 100 volte più piccole di quelle di un cemento, il suo impiego richiede un contenuto d'acqua d'impasto troppo elevato, tale da compromettere le caratteristiche di durabilità e resistenza del calcestruzzo.

Si raccomanda quindi l'impiego di superfluidificanti con elevato potere disperdente quali quelli della linea MasterRheobuild, fortemente consigliata è la linea e MasterGlenium. In tal modo, è possibile ottenere un'elevata durabilità riducendo il contenuto d'acqua d'impasto e, quindi, il rapporto acqua - cemento.

Qual è il beneficio per il cliente?

L'impiego congiunto dei superfluidificanti MasterRheobuild e MasterGlenium e della silica fume compatta ed attivata MasterRoc MS 612 permette di ottenere calcestruzzi caratterizzati da elevatissima durabilità e resistenza, facendo fronte alle richieste sempre più elevate dell'industria delle costruzioni.

In particolare si possono realizzare:

  • calcestruzzi ad alta resistenza, per la progettazione di strutture caratterizzate da un alto rapporto di snellezza, con dimensioni ridotte delle sezioni, e da elevate luci di solaio; 
  • calcestruzzi estremamente impermeabili, caratterizzati da un coefficiente di Darcy minore o uguale a 1·10-12 cm/sec, destinati ad esempio alla costruzione di strutture per il contenimento di liquidi;
  • calcestruzzi ad elevata durabilità nei confronti dell'attacco da solfati, da cloruri o dalla reazione alcali/aggregato;
  • calcestruzzi con elevata resistenza all'erosione e all'abrasione;
  • calcestruzzi spruzzati (sprizbeton o gunite) con forti caratteristiche di tixotropia;
  • calcestruzzi refrattari.

Download

Scheda Tecnica

pdf (94,59 Kb)
Distribution Finder

Trova il funzionario di vendita della tua zona

Contatto diretto

Grassi Davide

Grassi Davide

Product Manager