MasterRoc HCA 20 - Sistema chimico per il controllo dell’idratazione di miscele cementizie destinate alla proiezione o al riempimento a tergo degli anelli di rivestimento.

Come funziona il sistema chimico MasterRoc HCA 20?

MasterRoc HCA 20 è un sistema chimico per il controllo dello sviluppo dell'idratazione delle miscele cementizie destinate alla proiezione (calcestruzzo proiettato) in gallerie scavate con metodo tradizionale, delle boiacche di microcemento (MasterRoc MP 650, MasterRoc MP 800 e MasterRoc MP 580S) o al riempimento a tergo degli anelli di rivestimento (malte o boiacche di backfilling) in gallerie scavate con TBM.

Il primo componente, MasterRoc HCA 20, aggiunto durante la fase di confezionamento dell' impasto di base, è un additivo liquido che viene mescolato nella miscela in ragione dello 0,3 – 2% sul peso del cemento (a seconda del tempo di stabilizzazione richiesto), la cui immissione in betoniera o nel miscelatore ha lo scopo di stabilizzare completamente l'idratazione del cemento, creando una barriera protettiva intorno ai granuli, conservando le caratteristiche della miscela allo stato fresco.

L'effetto di stabilizzazione termina autonomamente alla scadenza del tempo programmato, oppure può venire repentinamente interrotto attivandolo con un opportuno accelerante di presa, che provoca la rottura della barriera di protezione attorno ai granuli di cemento.

Il secondo componente, MasterRoc SA 193, MasterRoc SA 165, MasterRoc SA 142 o MasterRoc SA 411, è l'attivatore che nel caso dello shotcrete assicura l'istantanea aderenza al supporto, attraverso l'accelerazione della presa (MasterRoc SA 193, MasterRoc SA 165, MasterRoc SA 142 al 5-8%, MasterRoc SA 411 al 10-12%), nel caso delle malte o boiacche di backfilling assicura un indurimento modulabile (al variare della % di dosaggio dell'accelerante di presa) delle miscele a tergo dei conci di rivestimento, mentre nel caso di boiacche di microcemento assicura un tempo di presa modulabile (al variare della % di dosaggio dell'accelerante di presa) delle miscele da iniezione all'interno dei terreni o delle rocce . Il sistema MasterRoc HCA risulta essere compatibile con tutti i cementi previsti dalla UNI EN 197-1.

Cosa rende questo sistema per iniezione del calestruzzo una soluzione unica per i clienti?

  • Le miscele di base, stabilizzate con il sistema MasterRoc HCA 20, presentano inalterate le caratteristiche allo stato fresco (lavorabilità e pompabilità) per almeno 6 ore e fino a 72 ore, senza alcuna perdita nella qualità del prodotto finale.
  • MasterRoc HCA 20 permette la più completa flessibilità nella consegna degli impasti cementizi. 
  • Nessuna necessità di lavaggio delle tubazioni o della pompa durante eventuali interruzioni di lavoro.
  • Notevole riduzione dello sfrido e della polverosità durante le operazioni di proiezione del calcestruzzo.
  • Elevate prestazioni meccaniche dello shotcrete.

Qual è il beneficio per il cliente nell'utilzzo di questo sistema per iniezione del calestruzzo?

  • Elevato rapporto benefici/costi in relazione ad un pieno sfruttamento del materiale, del macchinario e della manodopera.
  • Compatibilità con le tradizionali pompe per miscele cementizie o con le pompe da calcestruzzo proiettato.

Si raccomanda altresì l'utilizzo combinato di:

  • additivo superfluidificante a rilascio progressivo tipo MasterGlenium o MasterRheobuild;
  • silica fume attivata e compattata, MasterRoc MS 610 per migliorare ulteriormente la durabilità in ambienti particolarmente aggressivi.

Download

MasterRoc HCA 20: Scheda Tecnica

pdf (75,62 Kb)

MasterRoc HCA 20: Scheda Tecnica

pdf (77,65 Kb)
Distribution Finder

Trova il funzionario di vendita della tua zona

Contatto

Grassi Davide

Grassi Davide

Product Manager

+39 393 0017468